BEYOND

Esiste uno spazio che va oltre ciò che si può concedere.

Nelle sue pieghe si trova ciò che vedo.

BEYOND è progetto poliedrico nato nel 2016 con lo scopo di raccontare attraverso diverse forme artistiche la realtà e il mondo che ci circonda, non fermandosi a ciò che è immediatamente tangibile, ma indagando i sostrati di significato nascosti in profondità.

Lo spunto nasce dalla personale curiosità nell'osservare persone, ambienti, situazioni e dal naturale istinto anon accontentarsi di ciò che è riconoscibile o deducibile a primo impatto. Ricercare e portare alla luce un significato per reinventarne la forma. In breve, andare oltre.

Strutturato come una serie antologica, il progetto affronta tematiche eterogenee utilizzando un processo creativo volto a esaltare la potenzialità espressiva del materiale umano ed ambientale a disposizione. È un progetto in divenire, dinamico, a tratti provocatorio e destabilizzante. Ma soprattutto è in grado di offrire al pubblico diverse chiavi di lettura, interpretazioni, emozioni. 

Il progetto vede la compartecipazione di Mirko Fin (SER VLAD PHOTO) e Danny Rambaldo (Train’s Explosion Films) nelle vesti di fotografo e videomaker, e di Sara Bertoldi come responsabile di produzione. L'unione dei nostri 8 emisferi dà vita a BEYOND.

 

_01 snow white

La fiaba di Biancaneve oggi: la ricerca della donna matura di rassomigliare sempre più ad una ragazzina. La giovane Biancaneve viene rinchiusa, come se incarnasse una sorta di elisir di eterna giovinezza. 

Il concetto di artefatto, rappresentato dall’abuso della chirurgia estetica, viene abbinato all’eccessiva costruzione di spazi urbani, distruggendo i polmoni verdi del pianeta e spremendone al massimo le risorse.

 “Fino ad ora l’uomo è stato contro la Natura; ma ora è anche contro la propria natura”.
_Dennis Gabor

 
 

_credits

costumi_Sara Bertoldi

make up_Sonia Polati

original soundtrack_Marco Lavarini

danzatori_ Laboratorio dell'Arte e dello Spettacolo

location1_Ganmar srl

location2_Welt Graniti srl

location3_Frenz srl

ringraziamento speciale a Sandra Zantedeschi e Giuseppe Gandini

 

to be continued